A scuola di seo

scuola di seo

Sono in molti ad offrire corsi e master seo per tutti. Ma una vera scuola di seo, in Italia, ancora non esiste. Ecco quali possono essere le cause.

Andare a scuola è bello perché si imparano tante cose nuove, e si ripetono o approfondiscono quelle che si sanno. Una scuola di seo insegna, fa imparare dalle prove, dagli errori e dalle lezioni. Un po’ come nella vita. Si cade e ci si rialza, a piccoli o grandi passi, per crescere un po’ alla volta. E questo è un po’ quello che fa un consulente seo, far crescere un sito pian piano, con tentativi ed errori, fino a trovare la chiave di lettura giusta.

A scuola di seo si può imparare tanto. Innanzitutto perché la professione stessa dell’ottimizzatore di motori di ricerca è una scuola. Si imapra ogni giorno, o si ripete quello che già si sa. Sono molti ad offrire corsi seo, anche perché l’idea di un’offerta scolastica e universitaria nel campo del Search Engine Optimization sembra essere in Italia lontana.

Alcune università di lingue, Bologna ad esempio, offrono corsi di studio molto interessanti legati alla semantica e linguistica computazionale. Università di ingegneria informatica, e anche di design, spiegano l’utilizzo di codici, che per un seo dovrebbero essere, se non esemplari, almeno una conoscenza base di alcuni di essi. Ma una vera scuola seo ancora, almeno in Italia, sembra non esistere.

La seo è una materia frammentata, che prende spunti da diverse fonti, tra cui informatica, marketing, digital strategy, una materia che va dall’analisi dei dati, del codice e dell’usabilità del sito, a nozioni puramente linguistiche, semantiche o comunque collegate al campo della ricerca (gli articoli che vanno di più sono mini tesi, strutturate secondo uno schema logico, ma scritte in maniera simpatica e di facile lettura) , allo studio della concorrenza e del mercato, alla eventuale gestione di campagne pubblicitarie, e molto altro.

Quello del Search Engine Marketing quindi è un settore molto variegato, concentrato sempre e comunque sull’esperienza dell’utente, del consum-attore finale, che come suol dire, ha sempre ragione.

La seo è infatti anche abilità di saper vendere (e spesso anche sapersi vendere), capire le intenzioni degli utenti e soddisfarle. Il come sta proprio nell’ “Arte della seo“, una scuola di seo, e di vita.