Motore di Ricerca

Definizione di Motore di Ricerca

Un motore di ricerca è un sistema che permette l’analisi di dati, di solito raccolti dal motore stesso, ed elabora in risposta un indice dei diversi contenuti disponibili (risultati di ricerca), ordinandoli in base a formule statistico-matematiche (algoritmi), che permettono di stabilire il grado di rilevanza dei contenuti, in base a determinate query di ricerca.

L’utilizzo più diffuso dei motori di ricerca è per attività inerenti le ricerche sul web. Esistono diversi motori di ricerca online. Il più utilizzato è sicuramente Google, seguito da Bing e Yahoo. Esistono anche alcuni motori di ricerca Italiani, che però spesso riprendono ed utilizzano i risultati di Google.

Di solito i motori di ricerca presenti sul web sono gestiti da compagnie private, che utilizzano determinati algoritmi (di cui sono i proprietari) che vengono mantenuti segreti.

I motori di ricerca seguono per elaborare i dati, di 3 fasi principali:

1. analisi (grazie all’utilizzo di crawler)
2. catalogazione (del materiale ottenuto dall’analisi)
3. risposta (alla richiesta dell’utente, grazie all’elaborazione di risultati)

Dopo che le diverse pagine presenti sul web vengono analizzate, a seconda di criteri diversi per ogni motore, alcune di queste pagine vengono inserite nei database e negli indici dei motori di ricerca.

Il testo archiviato durante l’analisi viene successivamente analizzato per poter elaborare risposte alle richieste effettuate dagli utenti. Le risposte date dal motore di ricerca devono, successivamente e necessariamente, essere elencate in ordine di rilevanza rispetto alla query di ricerca effettuata. Per stabilire la rilevanza di un sito, nel database del motore di ricerca vengono generati dei documenti che contengono la query di ricerca effettuata dall’utente. In seguito, grazie a particolari algoritmi (diversi per ogni motore di ricerca), il motore classifica tutte le pagine in precedenza analizzate seguendo criteri quali: il numero di volte che la parola o le parole chiave si ripetono all’interno del documento o quanti e che tipo di link rimandano a quello specifico documento.
Questi, insieme a moltissimi altri criteri di classificazione, permettono al motore di ricerca di restituire in risposta alla richiesta dell’utente dei risultati il più rilevanti possibile a tale richiesta.

I motori di ricerca forniscono anche risultati “sponsorizzati”, ovvero dei risultati che appaiono tra i risultati di ricerca perché l’azienda o il privato che sponsorizza, grazie alla partecipazione ad un piano di affiliazione con il motore di ricerca stesso, hanno pagato lo spazio pubblicitario in relazione (di solito) ai click o alle impressioni che tale annuncio riceve.

Tra i motori di ricerca più diffusi si possono menzionare:

Google
Bing
Yahoo!
Windows Live Search (creato dalla Microsoft, e piu’ noto come MSN).
Ixquick (garantisce la privacy, perché non registra gli ip dell’utente che effettua ricerche).
Startpage (garantisce anch’esso la privacy, non conservando dati sulle ricerche)
Ask.com
FileByType (raccolta di moduli di ricerca basati sulle categorie)