Redirect

Definizione di Redirect

I redirect sono letteralmente “reindirizzamenti” che vengono effettuati da una pagina ad un’altra del web. Ad esempio, se si ha un vecchio dominio che è stato spostato su un nome a dominio nuovo, è utile reindirizzare il vecchio dominio verso il nuovo in modo che gli utenti che approdano sul vecchio dominio vengano automaticamente reindirizzati sul nuovo, e in questo modo non si perda il traffico acquisito durante il tempo.

Ma un redirect non serve soltanto a questo: infatti grazie ai redirect (principalmente quelli permanenti) è possibile reindirizzare dal vecchio al nuovo URL non soltanto gli utenti, ma anche gli spider dei motori di ricerca, che in questo modo prenderanno tutte le informazioni del vecchio URL e le sposteranno sul nuovo, non facendo perdere (quasi) nulla di ciò che nel tempo era stato accumulato per il vecchio URL o il vecchio dominio.

Questo significa che se il dominio ha ricevuto link juice, ha accumulato autorevolezza nel tempo, ha ricevuto +1 da Google Plus e altri fattori e segnali utili per la seo (ottimizzazione) del sito, tutti questi fattori e segnali verranno reindirizzati così come vengono reindirizzati gli utenti.

Ma non tutti i redirect permettono questo. Esistono diversi tipi di redirect (temporanei e permanenti sono i principali): i redirect permanenti (chiamati anche redirect 301) sono quelli che vengono effettuati quando si è sicuri che un vecchio URL o dominio non sarà più utilizzato, e quindi tutto ciò che il dominio ha accumulato nel tempo può essere spostato sul nuovo dominio, qualora questo sostituisse il vecchio. I redirect temporanei (o redirect 302) invece sono quelli che vengono effettuati quando soltanto per un determinato periodo di tempo (ad esempio per lavori di manutenzione al sito) si vuole reindirizzare l’utente verso un’altra pagina web.

Soltanto un redirect permanente può permettere ai motori di ricerca (ai loro bot più che altro) di trasferire tutte le informazioni e i fattori utili all’ottimizzazione del sito dal vecchio al nuovo. Effettuando un redirect temporaneo ciò non è possibile.

Per effettuare un redirect è necessario avere accesso al pannello FTP del proprio sito web, dal quale si gestiscono i file relativi al sito. Da qui è necessario accedere (o creare) al file .htaccess (file invisibile) dal quale è possibile fare modifiche come redirects o rewrites degli URL.

Ad esempio per effettuare un redirect permanente è sufficiente scrivere nel file htaccess la seguente stringa di codice:

redirect 301 /seo http://socialengagement.it

Questo tipo di redirect permette di reindirizzare la directory /seo del dominio verso la pagina http://socialengagement.it

Questo discorso può essere effettuato a livello interno o esterno. Per reindirizzare l’intero dominio è sufficiente reindirizzare la cartella “/”.