Come controllare se un sito è indicizzato con Google: guida completa

Quando si decide di creare un sito web, spesso e volentieri ci si dimentica che la procedura chiave che permette di rendere visibile il portale, sia che si tratti di un e-commerce, sia che si tratti di un blog, deve essere indicizzato correttamente su google. Scopriamo ora quali sono le diverse procedure che bisogna compiere per verificare se il portale online è correttamente indicizzato sul motore di ricerca e cosa fare se il tuo lavoro non viene correttamente visualizzato.

Indicizzazione Google: come eseguire la verifica

SEO, Indicizzazione Google: come eseguire la verifica

La creazione di un sito web rappresenta sicuramente una procedura che richiede del tempo e proprio per questo motivo, molto spesso, ci si dimentica di svolgere la procedura che permette di indicizzare, ovvero fare in modo che Google inserisca tra i risultati di ricerca le pagine di un portale online, il proprio sito.

In altri casi ti potrebbe capitare di avere dei dubbi se hai effettuato tutte le diverse operazioni che ti permettono di ottenere questo prezioso risultato, ovvero fare in modo che il tuo sito possa essere raggiunto da chi effettua una navigazione online.

Ebbene in entrambi i casi puoi svolgere un semplice test che ti consente di verificare se, effettivamente, la tua piattaforma e delle pagine specifiche sono correttamente indicizzate. Il passaggio chiave che deve essere affrontato consiste semplicemente nello scrivere, nel motore di ricerca di Google la dicitura site: con il nome della pagina che vuoi controllare. Inserendo il termine Site con i due punti offri a Google un comando molto importante, ovvero cercare solo ed esclusivamente quelle pagine che sono state indicizzate correttamente.

Grazie a questo semplice passaggio hai l’occasione di verificare se il tuo sito viene correttamente visualizzato nei risultati di ricerca oppure se questo tende a essere totalmente ignorato.

Ovviamente potrai svolgere anche un altro tipo di ricerca, ovvero inserire anche la dicitura WWW e il nome del sito senza: in entrambi i modi potrai valutare come viene visualizzato il sito web nei risultati di ricerca, in maniera tale che tu possa capire come i tuoi visitatori e clienti raggiungono la tua piattaforma una volta che decidono di navigare online.

Controllare i risultati con l’indicizzazione su Google

SEO, Controllare i risultati con l\\indicizzazione su Google

Ovviamente non ti devi limitare solo ed esclusivamente alla verifica dell’indicizzazione del sito web, ma devi anche vedere come sono mostrati i risultati di ricerca. Quando inserisci la dicitura prima citata, infatti, il sito web che viene mostrato è quello che appare a chi decide di effettuare la navigazione sul tuo portale.

I diversi dati vengono quindi mostrati in questo modo e tale tipologia di risultato assume una grande importanza, dato che avrai la concreta opportunità di ottenere un buon risultato, ovvero capire come procedere affinché sia possibile apportare delle modifiche alla tua piattaforma. Per esempio potresti ottenere dei dati che riguardano l’ottica SEO, che potrebbe essere assente, così come puoi anche verificare come vengono visualizzati i diversi contenuti multimediali.

In tutti i casi hai una sorta di panoramica generale in merito al tuo sito web ed evitare che questo possa essere tutt’altro che ottimale da usare o che possano nascere delle potenziali complicanze in fase di utilizzo del tuo sito internet. L’indicizzazione deve anche essere sinonimo di scelte che devono essere svolte con estrema attenzione, in maniera tale che si possa avere l’occasione di rendere migliore il portale e che questo possa essere realmente apprezzato da parte della tua utenza.

Analizzare questi dati ti permette dunque di apportare delle importanti modifiche grazie alle quali puoi evitare che la situazione possa essere tutt’altro che piacevole da fronteggiare e che tu, di conseguenza, possa andare incontro a delle potenziali problematiche una volta che decidi di essere operativo online.

Cosa fare se il sito non compare su Google

SEO, Cosa fare se il sito non compare su Google

In alcune occasioni potrebbe capitare che il tuo sito web potrebbe non comparire su google e questo rappresenta un vero e proprio problema per la tua attività online.
Il primo passaggio che devi compiere per ottenere un risultato positivo, ovvero fare in modo che il tuo sito web possa essere correttamente indicizzato, consiste nel recarsi nelle impostazioni di wordpress, qualora la tua piattaforma sia stata realizzata utilizzando questo strumento. Nella schermata relativa alle impostazioni di lettura occorre rimuovere la spunta sulla voce Scoraggia motori di ricerca.

Questa, infatti, impedisce a Google di effettuare i diversi controlli sul tuo portale, quindi devi necessariamente effettuare un controllo affinché questa voce venga completamente rimossa, quindi Google inizi a svolgere il controllo nello stesso sito web e quindi posizionarlo tra i risultati di ricerca.

Il secondo tipo di operazione che devi svolgere per una corretta indicizzazione del sito web consiste nella creazione della sitemap del tuo portale e successivamente questo elemento deve essere inviato a Google Search Console, in maniera tale che il motore di ricerca venga a conoscenza dell’esistenza del sito web e allo stesso tempo possa essere avviata la procedura di analisi dello stesso sito, facendo quindi in modo che il risultato finale possa essere perfetto sotto ogni aspetto.

Grazie a queste due procedura sarà possibile avere l’occasione di ottenere un risultato finale perfetto. Ovviamente devi sapere che se il tuo sito prima era visibile e successivamente viene rimosso, con molta probabilità hai adottato delle strategie che hanno comportato una penalizzazione del portale stesso.

Ecco quindi che qualora accada una situazione del genere, devi semplicemente apportare delle modifiche che permettono al sito web di poter effettivamente essere considerato dal motore di ricerca. A volte capita che i contenuti non sia originali oppure manchi l’ottica SEO: apportando le apposite modifiche, il tuo sito verrà nuovamente preso in considerazione da Google e mostrato nei risultati di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.