Lavorare nel digitale: le professioni digitali più ricercate e quanto guadagnano

di Alessandro Conte (Junior SEO Specialist)

Con l’evoluzione della tecnologia le aziende cercano sempre più figure con maggiore esperienza per farle lavorare nel digitale . 

Difatti, gli stessi atenei stanno cercando di introdurre queste discipline nei loro corsi di laurea per fronteggiare la richiesta delle aziende di personale qualificato in queste materie e che sappia lavorare nel digitale

Tra tutte queste skill digitali che cercano le aziende, troviamo le competenze nell’ambito del Digital marketing. 

Il Digital Marketing è la nuova realtà della gestione aziendale attraverso i nuovi mezzi di comunicazione, come i più famosi social media:

  • Facebook
  • Instagram
  • Linkedin

Lavorare nel digitale nell’era moderna è molto importante in quanto affianca le strategie di vendita tradizionali, oppure diventa l’unico modo di farsi conoscere su internet. 

Pensiamo infatti a chi non possiede un negozio fisico, ma bensì un e-commerce, riusciamo a capire quanto è importante una figura che si occupi di attrarre clientela nel nostro sito.

Quindi, vediamo adesso quali sono le 5 professioni più richieste nell’ambito del digital marketing.

#1 Digital Marketing Manager

 Il digital marketing manager è la figura che si occupa dell’organizzazione e della pianificazione della strategia di comunicazione attraverso i canali digitali. 

Uno dei suoi compiti è quello della cura dei clienti e dell’acquisizione di nuovi, difatti prepara al meglio il terreno per la vendita dei prodotti.

Si tratta di un profilo che deve inglobare in sé aspetti di comunicazione e marketing unendo le tradizionali strategie di vendita e di comunicazione in ambiente digital. Interagisce con l’area marketing tradizionale, con l’area vendite, con l’area che si occupa del prodotto.

Che competenze deve avere un digital marketing manager per lavorare nel digitale?

Questa figura deve avere competenze a 360° nell’ambito digitale che portino alla pianificazione di una vera e propria strategia di comunicazione.

Ma vediamo di preciso quali competenze sono necessarie al digital marketing manager:

  • Social media advertising;
  • SEO/SEM;
  • E-mail marketing;
  • Affiliate marketing
  • ecc…

Quanto guadagna un digital marketing manager?

Lo stipendio del digital marketing manager si può considerare uno degli stipendi più alti tra queste professioni.

Infatti si aggira intorno ai 48.000€ l’anno (25€ l’ora) per una figura junior, arrivando anche a una retribuzione di 60.000€ per una figura senior.

#2 Social Media Manager

Il Social Media Manager è la figura che si occupa di gestire il marketing e la pubblicità sui canali social.

Determina quali canali tenere aperti e quali no, moderare i commenti e soprattutto leggere le insights, sono il pane quotidiano del social media manager.

La principale differenza tra lui e un personaggio non  specializzato è la visione di insieme e la capacità di inserire le proprie azioni in una strategia. 

Si occupa di studiare seo e fare un piano per il cliente, e individuare i social più adeguati al raggiungimento degli obiettivi, identificando i competitor e il budget da utilizzare.

Costituisce un vero e proprio piano editoriale definendo i tempi, gli argomenti e i formati.

Quali competenze deve avere un Social Media Manager per lavorare nel digitale?

Un buon Social Media Manager deve possedere quel mix di skill che vengono chiamate hard skill e soft skill.

Le hard skill possono essere:

  • conoscenza del linguaggio HTML;
  • conoscenza di software specifici;
  • copywriting
  • lingue
  • etc… 

 Le soft skill non possono essere quantificabili, sono solitamente attitudini personali che portano a un miglioramento della gestione e nel portare a termine l’attività.

Quanto guadagna un Social Media Manager?

 Il social media manager è una figura sempre più preziosa a cui corrisponde uno stipendio equo e competitivo, parliamo comunque di un vero e proprio manager aziendale.

Nella sua visione strategica possiamo disegnare l’intero quadro del marketing e della comunicazione.

Il suo stipendio medio annuo parte da 24.000€ per una figura junior, arrivando a sfiorare gli 80.000€ per un senior.

#3 SEO SPECIALIST

Il SEO (Search Engine Optimization) Specialist è una delle figure più importanti nell’ambito del business online.

 Lui si occupa del posizionamento organico di una pagina web sui motori di ricerca come Google, attirando così visitatori e potenziali clienti sul nostro sito 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno.

Il posizionamento di una pagina tra i primi risultati di ricerca porta un sito a generare un grandissimo traffico di utenti e potenziali clienti.

 Al contrario, se questo non accadesse, il sito risulterebbe “invisibile” agli utenti.

Quali competenze deve avere un SEO per lavorare nel digitale?

Le principali competenze di un SEO sono tutte incentrate sul funzionamento dei motori di ricerca e sui loro algoritmi.

Ecco quali sono le skill che un buon SEO deve avere:

  • Conoscenza del funzionamento dei motori di ricerca e dei fattori di ranking;
  • Familiarità con i SEO tools più comuni (Google Search Console, Google Analytics, SEMrush, Screaming Frog, Ahrefs);
  • Capacità di lavorare in autonomia e in un team;
  • etc…

Quanto guadagna un SEO Specialist?

Un SEO Specialist all’inizio della sua carriera può guadagnare fino a 24.000€ l’anno, arrivando poi, una volta diventato senior a guadagnare intorno ai 35.000/60.000€ l’anno.

#4 SEM Specialist

Allo stesso modo il SEM (Search Engine Marketing) è colui che fa partire la prima parte dell’analisi, partendo dalla comunicazione che spinge poi verso il marketing.

Nella gestione di un sito web il SEM deve curare oltre alla parte di marketing, anche la parte della creatività.

Diciamo dunque che un buon SEM ha tre caratteristiche principali: capacità  di comunicazione, di comprendere i gusti di un potenziale cliente e una buona mente matematica.

Quali competenze deve avere un SEM per lavorare nel digitale?

Diciamo dunque che un buon SEM ha tre caratteristiche principali: capacità  di comunicazione, di comprendere i gusti di un potenziale cliente e una buona mente matematica.

Per il resto le competenze sono uguali a quelle di un SEO.

Quanto guadagna un SEM Specialist?

In quanto al guadagno il SEM Specialist ha uno stipendio medio annuo che si aggira intorno ai 24.000€ per un junior, per una figura senior invece lo stipendio medio annuo si aggira intorno a 35.000/60.000€.

#5 E-Commerce manager

Parlare di E-Commerce manager significa delineare una professione sempre più importante per le aziende che hanno un business online.

Che si tratti infatti di una piccola, media o grande azienda questa figura risulta essere una parte fondamentale per gestire un team che si occupa della vendita online.

Un E-commerce manager deve occuparsi di molteplici cose, dall ideare un business a fissare degli obiettivi creando una strategia di marketing, monitorando e analizzando le statistiche del sito per migliorare i risultati. 

Quali competenze deve avere un E-commerce manager per lavorare nel digitale?

Come detto prima l’E commerce manager ha l’obiettivo di incrementare le vendite online. Per fare questo non basta creare una strategia di marketing, bisogna infatti rimanere sempre aggiornato sui trend per decidere come un prodotto deve essere lanciato sul mercato.

Ecco quindi le competenze principali che deve avere un E commerce manager:

  • saper gestire i canali di vendita e i tool che permettono la creazione di un buon sito e la sua gestione;
  •  definire strategie di marketing che permettano all’azienda il raggiungimento degli obiettivi;
  • gestione della concorrenza in modo che la propria azienda non venga penalizzata o superata da essa
  • etc…

Quanto guadagna un E commerce manager?

Un E commerce manager è una figura molto ricercata  in quanto sempre più aziende avvia un business online, infatti una figura junior parte da uno stipendio medio annuo di 20.000€, tuttavia arrivati alla maturità professionale può arrivare a guadagnare anche 100.000€, ovviamente se si lavora per un’azienda consolidata.

Tiriamo le somme

Ormai il mondo del lavoro è in continua evoluzione, professioni che prima erano pensate come qualcosa di impossibile e incredibilmente futuristiche sono diventate la nostra realtà. 

Tra queste troviamo tutte le professioni scritte sopra che piano piano stanno contribuendo a un’innovazione nel campo della comunicazione

Personalmente consiglio la formazione nell’ambito del digital marketing a chi come me è interessato al mondo del digitale e della comunicazione tra aziende e cliente. 

Personalmente penso che una persona è sempre libera di scegliere il suo futuro lavoro in base alle sue preferenze, ma penso anche che andando avanti bisogna sempre unire l’utile al dilettevole dando uno sguardo a tutte le nuove professioni che si stanno creando. Questo perché come detto prima, tra magari 10 anni, lavori a noi comuni cambieranno radicalmente o scompariranno proprio, lasciando il posto alle nuove tecnologie.

Ci sono diversi corsi online gratuiti o a pagamento per formarsi sulle professioni del futuro, io ho scelto di formarmi con start2impact, una piattaforma nella quale puoi scegliere tra 6 corsi diversi, tutti incentrati sulla formazione sui lavori del futuro con contenuti messi a disposizione dalle varie aziende in forma totalmente gratuita (google digital trading, facebook blueprint…), questo perchè tutti i professionisti del settore si formano già su queste piattaforme.

Alcuni di questi contenuti sono anche in inglese, questo perché la maggior parte delle aziende richiede una buona conoscenza di questa lingua. 

Considerazione personale

In conclusione vorrei fare un appello a tutte quelle persone che dicono che ormai trovare lavoro è difficile…magari stiamo cercando qualcosa che con il tempo è diventato obsoleto, che ormai non serve più, dobbiamo guardare oltre e dare spazio alle nuove opportunità  che il mondo ha da offrire, basta solo uscire dalla propria comfort zone e darci da fare.

Per continuare ad essere informati sulle professioni più richieste nel digitale, e per rimanere sempre aggiornati su ciò che la tecnologia ha da offrire iscrivetevi alla mia newsletters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *